Fortapasc

a cura di Andrea Mauri

Il 22 novembre per Cinema e Storia i ragazzi degli istituti superiori di Roma e del Lazio incontreranno presso il cinema Politeama di Frascati l’attrice Valentina Lodovini, il critico cinematografico Steve della Casa e Giampiero Cioffredi, Presidente Osservatorio Anti Mafia della Regione Lazio.

Promosso da Regione Lazio e Roma Capitale, l’evento sarà un’occasione per confrontarsi con la protagonista di Fortapasc, pellicola del 2009 e sempre attuale, che diventa occasione per conoscere la nostra storia interpretando il nostro presente, attraverso la figura di un eroe nella lotta contro la mafia: Giancarlo Siani.

Un giornalista che nella sua battaglia si è fatto simbolo dell’antimafia. Nel 1985 Giancarlo Siani viene ucciso con dieci colpi di pistola. Aveva 26 anni. Faceva il giornalista, o meglio era praticante, abusivo, come amava definirsi. Lavorava per Il Mattino, prima da Torre Annunziata e poi da Napoli. Era un ragazzo allegro che amava la vita e il suo lavoro e cercava di farlo bene. Aveva il difetto di informarsi, di verificare le notizie, di indagare sui fatti. È stato l’unico giornalista ucciso dalla camorra.

Dopo la proiezione del film, a guidare i ragazzi all’incontro con l’attrice Valentina Lodovini sarà Steve Della Casa critico cinematografico e direttore artistico italiano, voce storica di Radio Rai Tre, insieme a Giampiero Cioffredi, Presidente Osservatorio Anti Mafia della Regione Lazio per costruire un percorso tra passato e futuro della lotta a ogni genere di mafie.

L’obiettivo di Cinema&Storia di Progetto Scuola ABC, infatti, è proporre agli studenti delle scuole superiori un’altra forma di racconto del Novecento attraverso pellicole che hanno portato sul grande schermo la Storia con la S maiuscola e le piccole storie quotidiane: immagini di accurata documentazione, di poesia visionaria, di potente forza narrativa che hanno fecondato l’immaginario e formato la coscienza civile di tutti noi.

Lascia un commento