title image CHAT ONLINE
button image CHAT ONLINE

RICIRCOLO LIBeRI

Tra le pagine di ogni libro è racchiusa una storia. E le storie noi le vogliamo far circolare. Così abbiamo ideato il RICIRCOLO LIBeRI. Come funziona? Se hai uno o più libri che hai già letto e non hai più spazio nella tua libreria, un libro che ti hanno regalato ma è un doppione, un libro che non è il tuo genere, o semplicemente un libro che ami così tanto che vuoi che circoli fra la gente… INVIA il tuo libro alla Redazione del Gruppo ! Sul nostro sito verrà creato un database con i dati di tutti i libri liberi. Potrai consultarla e scegliere di voler adottare un libro che qualcun altro ha messo in circolo… per leggerlo e affidarlo nuovamente ad un nuovo viaggio. Un libro, come un messaggio in bottiglia affidato al mare, inviato ad un destinatario che non conosci. Fra le pagine del libro inserisci un piccolo pensiero che qualcuno leggerà. I libri di RICIRCOLO LIBeRI devono essere consegnati e ritirati nella sede de IL CIELO CAPOVOLTO (via Fidia 26 a Torino). Possono essere spediti, o richiesta la spedizione, ma assumendosi le spese di spedizione.

…nella buona e nella cattiva sorte…

Li ho incontrati stamattina, al bar. Seduti a quel tavolino. Lei vestiva un abito violetto. Lui una giacca grigia. A piccoli morsi gustava una pasta alla crema. Quando finì, lui prese un tovagliolo e le pulì le mani. Poi le versò lo zucchero nel cappuccino e girò. Con una tenerezza infinita. Lei era curva e si muoveva con fatica. Su di lui – era evidente – gli anni avevano pesato molto meno. Fra di loro traspariva una complicità e dolcezza infinita. Sono rimasta incantata a guardarli. Nella mia mente scorrevano le immagini di una loro ipotetica storia. Probabilmente si erano innamorati e sposati da giovani. Lui ogni mattina era uscito per andare al lavoro e rincasare la sera. Lei si era svegliata ad ogni alba per preparargli il caffé e dargli un bacio sull’uscio. Forse lei aveva trascorso i suoi giorni a crescere i figli, oggi – vicini o lontani – impegnati nella propria vita e famiglia. Ad un breve calcolo, dovevano persino aver vissuto la guerra da bambini. Avranno vissuto le loro piccole o grandi difficoltà, momenti difficili e altri felici. Avranno visto anche loro nello specchio i capelli imbiancarsi. Non potei fare a meno d’innamorarmi di quei loro piccoli…