Raymond Burr

Raymond BurrQui, alla biblioteca Comunale di Ricordopoli, si mormora con una certa insistenza che quel signore con addosso un trench chiaro e che parla con un gruppetto di ragazzini sul molo di Portofino possa essere Raymond Burr.
Io di sicuro non cado un questo tranello perché so perfettamente che quel signore li è l’avvocato Perry Mason in persona.
Lo ricordate? Perry Mason, l’avvocato delle cause vinte, che nei primi anni sessanta mi faceva accendere il trasformatore collegato al TV a valvole ed aspettare l’ineffabile sigla…

” Ta daaaaaaaaa…Ta Tam…
Ta daaaaaaaaa…Ta Tam… ” avete presente?

Ebbene, in quella primavera del 1954 a Portofino, quel signore li, accucciato con i bambini forse non sapeva ancora che di li a poco sarebbe diventato Perry Mason per sempre, anche quando esigenze di copione gli avrebbero fatto cambiare personaggio.
Solo e sempre Perry Mason.

” Ta daaaaaaaaa…Ta Tam…
Ta daaaaaaaaa…Ta Tam… ”

Tre anni dopo questa foto infatti, terminerà gli studi di giurisprudenza e diventerà irrevocabilmente per il piccolo schermo, Perry Mason.

” Ta daaaaaaaaa…Ta Tam…
Ta daaaaaaaaa…Ta Tam… ”

Nemmeno le sue tendenze omosessuali riusciranno a distogliere le attenzioni dal suo vero ed unico ruolo e cioè, quello dell’avvocato Perry Mason.

” Ta daaaaaaaaa…Ta Tam…
Ta daaaaaaaaa…Ta Tam… ”

La sua segretaria, Della Street, con i capelli cotonati anni 50 e tailleur castigatissimo e perfino il corpulento suo aiutante Paul Dreck non facevano che confermare la sua vera identità, quella di Perry Mason.

” Ta daaaaaaaaa…Ta Tam…
Ta daaaaaaaaa…Ta Tam… ”

Fisso a lungo questa bella foto, scattata nell’Aprile del 1954 a Portofino, e fissandola ho la certezza matematica (del resto lo dice anche il suo sguardo) della sua consapevolezza che fra tre anni sarebbe diventato per sempre, Perry Mason.

” Ta daaaaaaaaa…Ta Tam…
Ta daaaaaaaaa…Ta Tam… “

Articoli correlati:

  1. Humphrey Bogart
avatar

Antonio

Socio fondatore del Gruppo Artistico Culturale Indipendente "Il Cielo Capovolto". Blogger e ideatore di "Ricordopoli - assedio di sinapsi". Ha pubblicato "Da Chienti a Tenna" per ilmiolibro.it. 

Lascia un commento