Il Cielo Capovolto

Ho cavalcato sentieri inesplorati
imboccato bivi giocati sulla ruota della fortuna
ho seguito voci: canti e schiamazzi
dimenticato la forma della mia stessa ombra
Ho amato uomini che non conoscevo
incassato abbracci che non meritavo
ho generato figli ché mi somigliassero
partorito nipoti che m’indicassero il cammino
Ho corso corse senza traguardo
lasciato indietro chi s’era innalzato sul podio
ho perduto partite mai giocate
mentito spudoratamente per osare la verità.

 

Non sono stati trovati articoli correlati.

CONDIVIDI