Furore

FURORE

John Steinbeck

Ed. Bompiani

Collana: Classici contemporanei

pag. 656

Pubblicazione 2017

Traduzione: Sergio ClaudioPerroni

€ 14,00

Furore è il romanzo della speranza, della vita che vuole e deve rinascere sopra le macerie di un passato cancellato sotto i colpi di trattori cattivi e violenti. Furore è un viaggio infinito che spacca l’America, sospeso tra le attese di un futuro migliore e la disperazione di un pesante presente. Siamo negli U.S.A., anni trenta. Nelle regioni del Midwest si vive la fine, prematura, della mezzadria. Furore è la rabbia di un popolo, è una lotta di classe embrionale e mal percepita, è una vergogna della storia! Steinbeck ci delizia con pagine potenti e importanti nelle quali le minuziose descrizioni dei personaggi, curate anche nelle profondità degli aspetti caratteriali, ci offrono tutta la bellezza di una scrittura ricca e autentica. Intere famiglie che mettono in comune le loro vite, i loro pochi averi, per sognare, insieme, una terra promessa. Un romanzo che contiene un incantevole crescendo narrativo; una penna che si muove con leggerezza ed eleganza in uno spaccato della recente storia americana. Un libro che insegna certamente la vita passando per quei sentieri che hanno cercato, al contrario e in modo ingiusto, di distruggerla.

Non sono stati trovati articoli correlati.

avatar

Stefano Carnicelli

Cura rubriche di libri su alcune emittenti locali e collabora con alcuni quotidiani. Ha pubblicato i romanzi: "Il Cielo Capovolto" e "Il bosco senza tempo" per Prospettiva Editrice. Sta curando la pubblicazione del suo terzo romanzo.