3ª edizione Concorso Letterario Nazionale diversamente UGUALI

Continua →

Beatles

a cura di Andrea Mauri

Dopo le scene internazionali, BeatleStory – nell’anno del 50esimo anniversario di Magical Mystery Tour e Sgt. Pepper’s – torna sulle scene nella cornice del Teatro delle Celebrazioni di Bologna, sabato 4 novembre 2017.

In una nuova versione multimediale BeatleStory arriva per la prima volta al Teatro delle Celebrazioni con un concerto unico in cui ripercorrere la produzione dei Beatles letteralmente immergendosi negli anni che li videro cambiare la storia della musica.

“BeatleStory” è, infatti, un live show multimediale che, attraverso un magico viaggio, ripercorre l’intera storia dei Beatles dal ’62 al ’70, in un concerto con oltre 40 dei loro più grandi successi. Un concerto ricco di proiezioni, con una cura unica nei dettagli e nei costumi, negli arrangiamenti e nei trucchi, dedicato ad appassionati e non solo, che – attraverso la favola musicale più bella ed emozionante di sempre – catapulterà il pubblico indietro negli anni sessanta, quando una band di Liverpool rivoluzionò il mondo con le sue canzoni.

Partendo dalle strade di Liverpool, attraversando gli anni della Beatlemania fino ai grandi capolavori in studio, BeatleStory è un evento unico nel suo genere, con 2 ore intense di capolavori come: “She Loves You, I Want To Hold Your Hand, Twist And Shout, Yesterday, Sgt.Pepper’s Lonely Hearts Club Band, All You Need Is Love, Come Together, Let It Be, Hey Jude.

Lo show è suddiviso in 5 set: Beatlemania – Shea Stadium – Sgt Pepper – Summer of Love – Abbey Road. Ognuno di questi momenti rappresenta un diverso periodo che ha caratterizzato la storia dei Beatles.

Tutti i 5 set sono introdotti da filmati che immergono lo spettatore nel preciso momento storico, politico-sociale e ovviamente musicale che la band si accinge ad eseguire.

Con video d’epoca, costumi fedelmente riprodotti, strumenti vintage e un’incantevole scenografia, “BeatleStory” diventa così un ritratto fedele della band più influente della storia della musica, unendo la storia dei Fab Four alla storia di un’epoca.